Passa al contenuto principale
Quali precauzioni dovremmo prendere in relazione al coronavirus COVID-19?

Quali precauzioni dovremmo prendere in relazione al coronavirus COVID-19?

Dr. Francisco Carmona eccellenza in ginecologia
Il ginecologo Damián Dexeus

Autori:
Dott. Francisco Carmona
Direttore Scientifico di Women's, la clinica ginecologica diretta dalla Dott.ssa Camona e dalla Dott.ssa Dexeus
Il dottor Damiano Dexeus
Direttore Sanitario di Women's, la clinica ginecologica diretta dalla Dott.ssa Camona e dalla Dott.ssa Dexeus

Autori:
Dott. Francisco Carmona
Direttore Scientifico di Women's, la clinica ginecologica diretta dalla Dott.ssa Camona e dalla Dott.ssa Dexeus
Il dottor Damiano Dexeus
Direttore Sanitario di Women's, la clinica ginecologica diretta dalla Dott.ssa Camona e dalla Dott.ssa Dexeus

La diffusione e il contagio del coronavirus COVID-19 avviene per contatto con una persona infetta (quando questa persona tossisce, starnutisce ed espelle minuscole goccioline dal naso o dalla bocca) e/o per contatto con un oggetto su cui una persona infetta ha esalato , tossito o starnutito.

Per evitare o ridurre la possibilità di contagio da coronavirus COVID-19, nelle attuali circostanze la prima precauzione che puoi e devi prendere è stare a casa e non uscire purché le autorità sanitarie lo consiglino.

E se esci di casa, fallo solo se è indispensabile, evita il più possibile i luoghi affollati e mantieni la distanza interpersonale tra 1 e 2 metri.

Sia che tu stia a casa, sia che tu abbia bisogno di uscire, per evitare rischi per te e le persone intorno a te, è molto importante prendere le seguenti precauzioni e adottare un'igiene estrema.

  • Sia prima che dopo la partenza e il ritorno a casa, lavarsi spesso le mani con acqua e sapone e, se possibile, con un preparato a base alcolica.
  • Se tossisci o starnutisci, copriti con l'avambraccio, un gomito piegato o un fazzoletto e gettalo immediatamente.
  • Evita di toccarti con mani occhi naso e bocca.
  • In strada o in spazi chiusi, mantieni la distanza da 1 a 2 metri con altre persone (che presentino sintomi o meno).
  • Per quanto riguarda l'uso di maschere, L'OMS consiglia di usarli solo se si hanno sintomi (tosse, febbre, sensazione di stanchezza o difficoltà respiratorie) o se si è stati in contatto con una persona che potrebbe essere infetta.

Come lavarci le mani correttamente?

Per eliminare o ridurre il rischio di contagio, è assolutamente necessario adottare precauzioni igieniche estreme e lavarsi le mani con grande cura e dedicando il tempo necessario.

Se ti lavi le mani con un preparato alcolico:

  1. Applicare la quantità appropriata di disinfettante per le mani a base di alcol sulle mani.
  2. Strofinare i palmi, il dorso delle mani, le dita, gli spazi tra le dita e i pollici.
  3. Lascia asciugare le mani a temperatura ambiente (senza usare un asciugamano o carta).

Se ti lavi le mani con acqua e sapone:

  1. Apri il rubinetto e bagna entrambe le mani con acqua.
  2. Strofinare i palmi di entrambe le mani con abbondante sapone.
  3. Intrecciare le dita delle mani e pulire accuratamente gli spazi tra le dita.
  4. Con il palmo di una mano, strofina il dorso dell'altra.
  5. Strofina i pollici con il palmo dell'altra mano.
  6. Strofina le dita e le unghie con il palmo dell'altra mano.
  7. Strofina i polsi.
  8. Sciacquare le mani con abbondante acqua, asciugare le mani con carta usa e getta e gettare la carta.

Quali sono i sintomi più comuni?

I sintomi più comuni sono simili a quelli dell'influenza: febbre (quasi il 90% dei pazienti), tosse (quasi il 70%), senso di stanchezza (quasi il 40%), difficoltà respiratorie (circa il 20%), mal di gola, mal di testa o muscoli (circa 14%).

Se avverti i sintomi più comuni (febbre, tosse o difficoltà respiratorie), contatta le autorità sanitarie chiamando i numeri di telefono specifici della tua comunità autonoma.

Quale telefono dovremmo chiamare se abbiamo bisogno di assistenza medica o informazioni sul coronavirus? 

Le Comunità Autonome hanno finora attivato i seguenti numeri di telefono:

  • Andalusia: 955 545 060
  • Aragona: 061
  • Asturie: 112
  • Isole Canarie: 900 112 061
  • Cantabria: 061 e 112
  • Castilla la Mancha: 900
  • Castiglia León: 900 222 000
  • Catalogna: 061
  • Ceuta: 900 720 692
  • C.Madrid: 900 102 112
  • C.Valenciana: 900 300 555
  • Estremadura: 112
  • Galizia: 900 400 116
  • Isole Baleari: 061
  • La Rioja: 941 298 333
  • Melilla: 112
  • Navarra: 948 290 290
  • Paesi Baschi: 900 203 050
  • Regione Murcia: 900 12 12 12

Prendi un appuntamento con il nostro team

    Questa voce ha 0 commenti

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

    Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei biscotti di cui sopra e l'accettazione della nostra politica cookies, Clicca sul link per ulteriori informazioni.cookie di plugin

    bene
    Avviso cookies
    RICHIEDI UNA DATA