Passa al contenuto principale
Claudia Brassesco - Nutrizionista

Il lato più personale di Claudia Brassesco

Claudia Brassesco, membro dell'équipe medica Women's CD e specialista in Nutrizione, Dietetica e Alimentazione, cura frequenti squilibri ormonali come sindrome dell'ovaio policistico, amenorrea ipotalamica, iperprolattinemia, ipotiroidismo o invecchiamento follicolare, oltre a patologie ginecologiche come endometriosi, adenomiosi, fibromi, polipi, fibrosi e sindrome premestruale.

I dietologi-nutrizionisti possono aiutare il paziente in molti modi durante tutta la vita e in ogni tipo di situazione”

Claudia, come è nata la tua vocazione?

Il mio interesse per la nutrizione e la dietetica è nato quando ho cominciato a rendermi conto del gran numero di malattie legate allo stile di vita delle persone.

E il tuo legame specifico con la salute delle donne?

Quando ero piccolo i miei genitori hanno aperto una piccola azienda di Riproduzione Assistita ed è stato negli anni che, grazie alle conoscenze acquisite con la laurea e al mio interesse a continuare a formarmi sulla base di carte e libriHo scoperto l'impatto che la nutrizione ha avuto sulla salute ormonale di una donna.

E da lì all'alimentazione?

All'inizio avevo un'idea sbagliata della figura del Dietista-Nutrizionista: pensavo che fosse incentrata sul dimagrimento, ma in realtà possiamo aiutare il paziente in tanti modi per tutta la vita e in ogni tipo di situazione. .

Per esempio?

La salute delle donne deve essere affrontata in modo globale. Sono stata formata in materia di salute mestruale e riproduttiva femminile, ma anche in nutrizione e cancro, e patologie nutrizionali e ginecologiche come endometriosi, adenomiosi o sindrome premestruale.

Accompagno e aiuto anche donne, uomini e coppie che desiderano avere un bambino, sia spontaneamente che nei trattamenti di riproduzione assistita, a migliorare i disturbi ormonali che rendono difficile il concepimento attraverso l'alimentazione.

Nel tuo lavoro quotidiano, cosa ti emoziona di più?

Dove trovo più soddisfazione è poter aiutare con l'istruzione e la conoscenza in modo che le donne sappiano come funziona il proprio corpo e la propria salute ormonale.

Per molto tempo troppe donne si sono sentite incomprese, frustrate, con sensi di colpa..., e ora, da professionista, avere l'opportunità di dare loro amore, attenzione, supporto, informazioni... mi fa sentire molto bene .

E nel tempo libero...?

Qualcosa a cui tengo molto, ogni giorno di più, è stare con la mia famiglia, con il mio partner e con i miei amici. Con questo ritmo di vita, non possiamo sempre goderci le persone che amiamo di più con tranquillità, anche se mi piace molto anche stare da solo con me stesso.

Mi riservo anche una parte del mio tempo per dedicarlo alla divulgazione e per continuare a studiare.

Divulgazione sui social network?

Sì, i social network, purché ben utilizzati, possono portarci molto e avvicinarci a molte più persone: li uso per condividere conoscenze, chiarire dubbi, eliminare idee false, educare e fornire informazioni accessibili a tutti.

Raccontaci di una recente scoperta medica che ti interessa particolarmente.

Tutti i progressi della medicina volti a diagnosticare le malattie che le donne possono presentare prima mi sembrano meravigliosi, ma, in particolare, ce n'è uno che mi sembra un progresso brutale.

Con un'ecografia transvaginale eseguita da un bravo specialista è possibile diagnosticare l'endometriosi, una malattia che può causare molto dolore e di cui soffrono più di due milioni di donne in Spagna"

Di cosa si tratta?

Il grande passo che ha fatto la diagnosi di endometriosi: fino a pochi anni fa era necessario intervenire chirurgicamente sulle donne per fare una diagnosi accurata. Ora, senza entrare in sala operatoria, ascoltando la paziente e con un'ecografia transvaginale eseguita da un bravo specialista, è possibile diagnosticare l'endometriosi, una malattia che può causare molto dolore e di cui soffrono più di due milioni di donne in Spagna.

Raccontaci di Donna.

Personalmente, sin dal primo giorno al Women's CD, tutte mi hanno aiutato a sentirmi a mio agio, accompagnata e al sicuro: da professionista, sentire che si fidano e rispettano i tuoi criteri e il tuo sguardo è fondamentale per dare il meglio di te.

Segnalo inoltre che c'è tanto affetto e tanto cameratismo, siamo tutti sempre disponibili ad aiutare e lavorare in squadra, nella stessa direzione, per il benessere e la salute dei nostri pazienti.

Se avessi un "altoparlante", quale messaggio vorresti dare alle donne?

Uffa, vorrei dire molte cose.

Il primo…

Per cominciare, vorrei dirvi che ogni donna è unica e diversa, ed è per questo che tutti gli interventi e tutte le cure relative alla sua salute devono essere personalizzati.

Il dolore mestruale non è normale: non possiamo e non dobbiamo permettere alle donne di ignorare che hanno tutto il diritto di richiedere e ottenere assistenza medica”

Il secondo…

Nel corso della storia, le donne hanno normalizzato situazioni che, in realtà, non sono normali: il dolore mestruale, ad esempio, non deve essere considerato normale e non possiamo e non dobbiamo permettere alle donne di ignorare che hanno tutto il diritto di chiedere e ottenere assistenza medica .

Cosa possiamo fare al riguardo?

Nelle scuole, fin dalla giovane età, è necessario educare le ragazze e fornire loro spazi sicuri per comunicare ed esprimersi.

È essenziale che gli insegnanti forniscano loro le conoscenze e gli strumenti pedagogici che consentano loro di rispondere a queste domande.  

E noi, professionisti della salute, dobbiamo aiutare i nostri pazienti e la società nel suo insieme con informazioni accessibili e di qualità che ci consentano di mettere da parte vecchi tabù e capire meglio come funzionano la salute delle donne, il ciclo mestruale e la salute sessuale.

Donne, al tuo fianco

Se hai bisogno di maggiori informazioni o vuoi fare delle domande, non esitare a contattarci:

Whatsapp: 34 934 160 606

e-mail: info@donne.es

    Prendi appuntamento con Claudia Brassesco

    Accetto la Politica sulla privacità.

    Questa voce ha 0 commenti

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

    Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei biscotti di cui sopra e l'accettazione della nostra politica cookies, Clicca sul link per ulteriori informazioni.cookie di plugin

    bene
    Avviso cookies
    RICHIEDI UNA DATA