Passa al contenuto principale
Dolore mestruale: perché le giovani donne non cercano assistenza medica

Dolore mestruale: perché le giovani donne non cercano assistenza medica?

Molte giovani donne non cercano mai cure mediche per la dismenorrea (crampi, dolore pelvico, addominale e lombare che si verifica prima o durante il ciclo), secondo uno studio australiano pubblicato di recente.

La dismenorrea aColpisce tra il 20 e il 90% delle ragazze e delle donne in età riproduttiva nel mondo, di cui 1 su 3 soffre di sintomi gravi che ne limitano la vita lavorativa, scolastica e familiare.

Un ricerca recente condotto presso la University of Western (Sydney - Australia) riporta i risultati di un'indagine condotta su più di 5000 donne di età compresa tra i 13 ei 25 anni sulle loro esperienze con le mestruazioni, la dismenorrea e l'istruzione.

È comune oltre i confini geografici e culturali per le società considerare il dolore legato al ciclo come una parte "normale" del ciclo mestruale e qualcosa da tollerare.

Circa il 90% delle donne di età inferiore ai 25 anni riferisce di dolori mestruali regolari, ma meno della metà si rivolge a un medico. Questa riluttanza ad accedere alle cure mediche è spesso dovuta a una cultura di fondo che colloca il dolore legato al ciclo come una parte "normale" del ciclo mestruale e qualcosa da tollerare, una cultura che è comune oltre i confini geografici e culturali", ha spiegato il dott. Armor, capo della ricerca.

Ho pensato che il dolore, il vomito e il disagio generale causati dalla mia endometriosi fossero normali”

“Non impariamo a conoscere gli ormoni, le possibili complicazioni (dismenorrea, endometriosi, ecc.) o l'aspetto di un ciclo normale. Davo per scontato che il dolore, il vomito e il disagio generale causato dalla mia endometriosi fossero normali”, spiega uno degli intervistati, uno studente universitario di 24 anni.

L'articolo, intitolato "Educazione alla salute mestruale nelle scuole australiane", afferma che le giovani donne possono essere svantaggiate a scuola e, per estensione, in termini di possibilità di vita a causa dell'impatto del dolore mestruale e di altri sintomi mestruali.

"Un curriculum educativo nazionale che fornisca un'educazione sanitaria ginecologica di qualità è fondamentale per garantire che i giovani abbiano una conoscenza sufficiente della propria salute per prendere decisioni appropriate sul benessere", conclude lo studio.

SINTOMO

Circa il 30% delle ragazze e delle donne con dolori mestruali soffre di sintomi gravi che condizionano e limitano la loro vita lavorativa, scolastica e familiare.

A seconda della malattia che provoca il dolore mestruale, oltre ai crampi intensi e al dolore pelvico e addominale, i sintomi che possono manifestarsi con maggiore frequenza sono i seguenti:

  • Dolore lombare
  • mal di testa
  • vertigini
  • Colica
  • Nausea e vomito
  • Debolezza e stanchezza
  • Sanguinamento intenso e/o sanguinamento prolungato

QUANDO ANDARE DAL GINECOLOGO

Le  cause del dolore mestrualeSono numerosi, ma i più frequenti sono i endometriosi, la adenomiosi, la prolasso e gli fibromi, tutte malattie che una volta diagnosticate possono essere trattate efficacemente.

Si consiglia di consultare il ginecologo se si verifica una delle seguenti circostanze:

  • Il dolore mestruale e altri sintomi impediscono di sviluppare una normale vita accademica, lavorativa, sociale o familiare.
  • Il dolore e i crampi compaiono per la prima volta.
  • Il dolore mestruale è accompagnato da febbre.
  • Senti il ​​dolore anche quando non hai il ciclo.
  • Il dolore mestruale peggiora e diventa più intenso o insopportabile.

Il periodo può causare disagio addominale o lieve dolore, ma quando le mestruazioni sono dolorose e impediscono di mantenere la routine quotidiana è necessario consultare uno specialista di fiducia.

Donne, al tuo fianco

Se hai bisogno di maggiori informazioni o vuoi fare delle domande, non esitare a contattarci:

Whatsapp: 34 934 160 606

e-mail: info@donne.es

Prendi un appuntamento con il nostro team

    Questa voce ha 0 commenti

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

    Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei biscotti di cui sopra e l'accettazione della nostra politica cookies, Clicca sul link per ulteriori informazioni.cookie di plugin

    bene
    Avviso cookies
    RICHIEDI UNA DATA