Passa al contenuto principale
La migliore clinica di riproduzione assistita a Barcellona risponde alle tue domande

Domande frequenti sulla... riproduzione assistita

  1. Cos'è la riproduzione assistita?

La riproduzione assistita sono trattamenti medici per la fertilità, come l'inseminazione artificiale o la fecondazione in vitro.

L'obiettivo di questi trattamenti è il raggiungimento della gravidanza sia in presenza di problemi di fertilità maschile o femminile, sia nelle donne che desiderano vivere la maternità individualmente o in coppia.

  1. È vero che più la donna è anziana, più è difficile rimanere incinta?

Sì, è vero, l'età della donna è il fattore che più limita la possibilità di ottenere una gravidanza, sia naturalmente che con trattamenti di riproduzione assistita.

L'età della donna determina la qualità dell'ovulo: a partire dai 35 anni, la perdita di ovuli e la loro qualità diminuiscono in modo esponenziale.

Se vuoi essere una madre, ma devi posticipare la gravidanza, ti consigliamo vivamente di consultare il tuo ginecologo e di conservare gli ovuli per quando decidi che è giunto il momento di cercare una gravidanza.

  1. Quali sono le cause dell'infertilità?

Oltre all'età, ci sono altri fattori nelle donne che possono compromettere la loro capacità riproduttiva.

Una serie di malattie come l'endometriosi o l'ovaio policistico, cure mediche come la radioterapia o la chemioterapia o il consumo di tossine come tabacco o alcol possono portare a un prematuro deterioramento della quantità e della qualità della riserva ovarica.

Ci sono anche fattori che possono portare a una diminuzione della produzione di sperma, come lo stress, l'inquinamento ambientale o il consumo di tabacco o alcol.

  1. Cos'è l'inseminazione artificiale?

L'inseminazione artificiale è una tecnica di fertilità molto semplice e veloce, indicata nelle giovani donne con una buona riserva ovarica e un breve tempo di sterilità di un anno o un anno e mezzo.

  • Abbiamo iniziato con un trattamento ormonale per la stimolazione ovarica sotto stretto controllo medico.
  • Successivamente, per facilitare la gravidanza, deponiamo lo sperma selezionato all'interno dell'utero della donna.

In questo modo facilitiamo la fecondazione e, quindi, aumentiamo le possibilità di rimanere incinta.

L'inseminazione è un processo che effettuiamo nel consulto ginecologico, è indolore (simile ad una visita ginecologica) e, dopo 10 o 15 minuti di riposo, la nostra paziente lascia il centro e, se lo desidera, può condurre una vita normale .

  1. Che cos'è la fecondazione in vitro (FIV)?

La Fecondazione in Vitro consiste nell'unire l'ovulo con lo sperma in laboratorio, e trasferire l'embrione selezionato nell'utero materno.

Le fasi della fecondazione in vitro sono le seguenti:

  • Eseguiamo la stimolazione ormonale dell'ovaio per ottenere ovociti di migliore qualità.
  • In sala operatoria, in sedazione, si prelevano gli ovociti utilizzando un sottilissimo ago guidato da ecografia transvaginale. Dopo una o due ore di riposo, la nostra paziente può tornare a casa sua e, il giorno successivo, continuare la sua vita abituale.
  • Dopo 4-6 ore, in laboratorio si procede all'inseminazione degli ovuli selezionati.
  • Tra 3 e 5 giorni dopo, l'embrione selezionato viene trasferito per via vaginale nell'utero della madre in un processo che dura pochi minuti e non richiede sedazione.
  • Due settimane dopo il trasferimento, eseguiamo un test per scoprire se la gravidanza è stata raggiunta.

Tutti i dubbi?

Prendi un appuntamento con il nostro team

    Questa voce ha 0 commenti

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

    Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei biscotti di cui sopra e l'accettazione della nostra politica cookies, Clicca sul link per ulteriori informazioni.cookie di plugin

    bene
    Avviso cookies
    RICHIEDI UNA DATA